Servizio Civile
Casa della Gioventù seleziona 12 giovani
da inserire nelle proprie sedi

da Vivere Senigallia

La Cooperativa Casa della Gioventù attiva da oltre 30 anni offre risposte ai bisogni del territorio fornendo servizi per persone disabili, per bambini e minori, per giovani con disagio socio-relazionali e persone con disagio mentale, seleziona 12 giovani di 18-28 anni da inserire nelle proprie sedi, per un anno di servizio civile nazionale, in attività di 30 ore settimanali, nell’ambito di due differenti progetti. Disabili nelle Marche

Progetto rivolto a persone con disabilità fisiche o psichiche, differenziato negli obiettivi e nei Servizi a seconda del tipo di deficit e di bisogni emersi.
E’ articolato in 6 sedi, di cui 1 struttura residenziale a Corinaldo e 5 centri diurni a Senigallia, Ostra e Mondavio.
Il progetto punta a potenziare tutte le attività cosiddette integranti o complementari di tipo terapeutico, sportivo, ricreativo, comprese le uscite sul territorio; le attività tese a valorizzare le capacità intellettive e manuali residue e ad offrire possibilità di aggregazione e socializzazione.

Obiettivo del progetto è anche sensibilizzare il territorio sulle tematiche legate alla disabilità e a promuovere la cultura di integrazione delle persone svantaggiate.
Il gruppo di volontari in servizio civile, supportato e coordinato da figure professionali, diverrà parte integrante, previa formazione specifica, dell’équipe preposta nella sede. Il volontario, affiancato dall’operatore, coadiuverà l’operato nelle seguenti attività: attività laboratoriali ed ergoterapiche; ricreazione e animazione del tempo libero; attività terapeutiche ed educative; assistenza e cura; uscite sul territorio, gite e brevi soggiorni di vacanza.

Minori nelle Marche
Progetto rivolto a minori 0-18 anni, prevede 3 sedi:
1 Asilo nido (a Ostra);
1 Centro pomeridiano per preadolescenti con accesso mediato dai Servizi Sociali (a Senigallia);
1 Struttura residenziale per minori in affido, italiani o stranieri (a Ostra).
Il progetto punta a potenziare le attività rivolte ai minori stranieri, per un migliore inserimento socio-culturale; potenziare le attività di sostegno scolastico nelle carenze affettivo/educative di base riscontrate; incrementare le attività di contatto e confronto con le famiglie dei minori; promuovere la socializzazione con il territorio dei minori accolti.
Il volontario, affiancato dall’operatore, coadiuverà l’operato nelle seguenti attività: sostegno scolastico; assistenza e cura; ricreazione e animazione del tempo libero; attività educative; vigilanza; attività rivolte ai familiari dei minori accolti.
Compenso: € 433,80 mensili (+ ferie + malattia).
Scadenza per la presentazione delle domande: 30 giugno 2016.
Per maggiori informazioni su tutti i progetti e sulla domanda di partecipazione visitare il sito www.confcooperative.marche.it
Oppure: per la domanda al servizio civile, compilare i moduli in allegato (allegato 2 e allegato 3), firmarli in originale, corredarli di: fotocopia di carta di identità o permesso di soggiorno, codice fiscale, patente di guida se in possesso, curriculum vitae.

La domanda dovrà pervenire a mezzo posta o a mano al seguente indirizzo:
Confcooperative Federsolidarietà Regionale Marche
Via Ghino Valenti 1
60131 Ancona
www.confcooperative.marche.it

Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nel bando nazionale o nei bandi regionali e delle provincie autonome, pena l’esclusione.

Per maggiori informazioni:
–  tel. 3665271809
– scrivere a: federsolidarieta.marche@gmail.com
Casa della Gioventù Società Cooperativa Sociale Onlus
Via Corinaldese 52
60019 Senigallia (An)
tel. 071/64207 – 071/7928455 (referenti Susanna Responsabile Settore Disabili, Lorena Responsabile Settore Minori)
fax 071/7938243
www.casadellagioventu.it